Dietista

10 dimagrimento dietista nutrizionista lastra a signaCorretta alimentazione ed esercizio fisico sono un assioma vincente per la nostra salute. Talvolta può succedere che dietiste forniscano consigli su esercizio fisico e trainer ne diano su alimentazione creando confusione sui profili professionali. In Dimafit dietista e chinesiologo nel rispetto dei loro ruoli collaborano al progetto di salute, comunicando tra loro le necessità rilevate per restituirle tramite educazione nutrizionale e allenamento adattato.

I programmi alimentari mirano principalmente al cambiamento delle abitudini tenendo in considerazione i gusti e le attitudini di ciascuno. La personalizzazione è completata da due importanti indagini diagnostiche quali bioimpedenziometria e Holter metabolico. La prima è utilizzata per conoscere la struttura muscolare e idrica in modo da calcolare accuratamente i macronutrienti (carboidrati, proteine, grassi) da distribuire nel programma, mentre l’holter è indispensabile per capire sia se il nostro è un metabolismo bloccato o attivo che per conoscere il dispendio energetico nelle 24 ore e poter pianificare accuratamente la strategia ottimale per un dimagrimento efficace.

Per prenotare una prima valutazione puoi telefonare dal lunedì al venerdì 9-11 e 14.30-20 allo 055 8721245 o inviando una mail presso info@dimafit.it

12 postura riabilitazione lastra a signa malmantileSfatiamo un falso mito

Mi segno in palestra, mangio meno e inizio a dimagrire. Sarebbe bello ma purtroppo la realtà ci mette difronte ad una situazione diversa. Ecco in pratica cosa succede.

Iniziati i primi allenamenti, il sistema muscolare, fortemente cellularizzato, risponde alle stimolazioni cui è sottoposto mediante un aumento di volume e quindi di peso. Per contro le cellule del tessuto adiposo sono proporzionalmente di meno e per una legge di conservazione della specie anche meno reattive nei confronti dei cambiamenti indotti dall’esterno, Risultato? Il peso corporeo aumenta!

Qui inizia il vero viaggio nel quale calma volontà e costanza dovranno essere i nostri migliori compagni. L’aumentato tessuto muscolare inizierà a farci consumare più calorie a riposo e il t. adiposo dopo alcune settimane abbasserà la guardia e si lascerà “consumare”. Il risultato che otterremo è esclusivamente in funzione della motivazione e del tempo che abbiamo deciso di dedicare a noi stessi.

Un piccolo aneddoto:

Un giorno si intervistò uno dei più grandi scalatori di montagne, un uomo che era abituato a soffrire e a superare difficoltà incredibili durante i suoi viaggi. Gli fu chiesto quale fosse tra tutti il momento più difficile che era costretto ad affrontare durante l’impervio percorso che lo portava fin verso la vetta a conquistare la montagna. La risposta potrebbe sorprendere.

– Il primo passo.

Rispose lo scalatore.